venerdì 14 settembre 2012

Jherek Bischoff - Composed


















Le qualità compositive di Jherek Bischoff si erano già fatte notare con il suo debutto solista del 2006.
Potremmo definirlo un vero talento multiforme Jherek Bischoff, capace di dipingere, musicalmente parlando, un disco dalle mille sfumature che scorrono sontuose tra musica classica e pop da camera.
Un alchimista musicale capace di donare bellezza a tanta semplicità.
"Composed" è un opera matura e avvincente nel quale l'artista registra volta per volta le varie parti suonate e cantate da ciascuno dei vari collaboratori (David Byrne, Dawn McCarthy, Carla Bozulich, Soko, Zac Pennington, Caetano Veloso) per poi assemblare il tutto in un secondo momento.
Il risultato è un lavoro accattivante e a tratti magico.

Prodigio - Voto 7,5



1. Introduction (Defeat)
2. Eyes (Jherek Bischoff & David Byrne)
3. The Secret Of The Machines (with Caetano Veloso & Greg Saunier)
4. The Nest (with Mirah Zeitlyn & Paris Hurley)
5. Blossom (Jherek Bischoff with Nels Cline)
6. Your Ghost (with Craig Wedren)
7. Counting (with Carla Bozulich)
8. Young And Lovely (with Zac Pennington & Soko)
9. Insomnia, Death And The Sea (with Dawn McCarthy)

1 commento:

nella ha detto...

Alzerei il voto...direi "magico"....