giovedì 14 luglio 2011

Scott Matthew - Gallantry's Favorite Son

Image and video hosting by TinyPic

Si intitola "Gallantry's Favorite Son" il terzo album del cantautore australiano Scott Matthew, da non confondere con il quasi omonimo collega inglese Scott Matthews.
Sono ancora una volta le dolci ballate dal sapore dolente e avvolte da arrangiamenti ariosi e da carezzevoli note ad accompagnare l'ascoltatore tra le tracce di questo nuovo capitolo che offre perle come Black Bird, Duet, Sinking, The Wonder Of Falling In Love, Sweet Kiss In The Afterlife. Ogni canzone di Scott Matthew nasconde un dolore, un'emozione, che si liberano dalle le corde della sua chitarra per arrivare dritto al cuore.

Ammaliante - Voto 8

Leggi l'intero articolo su Distorsioni.

"Black bird"
"True sting"
"Felicity"
"Duet"
"Buried alive"
"Devil’s only child"
"Sinking"
"The wonder of falling in love"
"Seedling"
"Sweet kiss in the afterlife"
"No place called hell"

2 commenti:

zakynthiusrockius ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
zakynthiusrockius ha detto...

http://zakynthiusrockius.blogspot.com/